Studio Theca

Marketing e Branding

Marketing e Branding per principianti. Differenze tra due elementi importanti.

In combutta? Amici? Soci? Cosa sono il Brand e il Marketing e che rapporto hanno tra loro?

Bene, sono sicuramente amici! Uno è la base dell’altro e hanno uno scopo comune: fidelizzare le persone al prodotto o servizio proposto.

Il Brand è la base, lo scheletro, ciò che si può dire strategia. Sta alla base del marketing, è studiato per attirare, per stimolare e motivare. L’azienda studia i suoi potenziali, le sue caratteristiche e li valorizza a favore della strategia del brand.

Il Marketing è la tattica con cui il brand attiva le azioni promozionali verso il pubblico, quindi studia i clienti potenziali e da fidelizzare. Ne fanno parte un’infinità di azioni strategiche contestuali alla circostanza e al prodotto da vendere. In generale si tratta di analisi di mercato ovvero dei competitors, dei target a cui rivolgersi; lo studio della pubblicità più adeguata sia essa cartacea o digitale con o senza testimonial.

Per capire bene: il marchio di scarpe XXX vende il prodotto K al pubblico Y.

Il marchio XXX, il modello di scarpa prodotto K, in quale colore e con quali caratteristiche sono processi del BRAND.

Il MARKETING si occupa di capire il target, cioè il pubblico Y, a cui si vuol vendere il prodotto (giovani, adulti, uomini, donne, etc), inventando il modo di fargli acquistare proprio quella scarpa e non un’altra mettendo in risalto determinate peculiarità rispetto ad altre.

In conclusione: Marketing e Branding devono essere pianificati in maniera separata, ma concomitante. Progettare una buona campagna vuol dire costruire un brand forte con una strategia importante e chiara, funzionale e mirata. A questa fase bisogna poi affiancare uno studio e una tattica di marketing molto studiata e dettagliata nelle analisi e nella scelta dei canali di fidelizzazione clienti.